Rlascio Certificazioni Anagrafiche

La Richiesta di certificati di residenza, stato di famiglia, cittadinanza, esistenza in vita, certificati ed attestazioni desumibili dagli atti anagrafici e di stato civile, fatte salve le limitazioni di legge possono essere richiesti da chiunque. Per altre tipologie di certificati e attestazioni, è necessario invece valutare le motivazioni addotte dal richiedente ed il contenuto della certificazione richiesta.

La legge n. 183/2011 art. 15 ha stabilito che sulle certificazioni da produrre ai soggetti privati deve essere apposta, a pena di nullità, la dicitura “Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi”  ed ha altresì previsto che “Le amministrazioni pubbliche e i gestori di pubblici servizi sono tenuti ad acquisire d’ufficio le informazioni oggetto delle dichiarazioni sostitutive e delle autocertificazioni di cui agli articoli 46 e 47, nonché tutti i dati e i documenti che siano in possesso delle pubbliche amministrazioni (…) ovvero ad accettare la dichiarazione sostitutiva prodotta dall’interessato”.

Dal 15 settembre 2020 anche i privati, singoli professionisti o imprese devono, per legge,  accettare l'autocertificazione se i loro clienti chiedono di utilizzarla.in conseguenza di ciò hanno il diritto di chiedere il controllo agli enti competenti, trasmettendo l'autorizzazione dell'interessato.

Per ottenere i certificati anagrafici occorre presentarsi agli sportelli dell’Ufficio Anagrafe muniti di un documento di riconoscimento valido, previa appuntamento.

I certificati anagrafici possono essere richiesti anche per posta; in tal caso la richiesta scritta dovrà essere corredata di fotocopia del documento di identità del richiedente, diritti di segreteria (€ 0,26 per i certificati esenti dall'imposta di bollo, € 0,52 se in bollo) eventuale marca da bollo (€16,00)  in base all’uso dichiarato, busta affrancata ed indirizzata per la risposta.

Le certificazioni anagrafiche hanno validità 6 mesi.

TABELLA DEGLI USI LA CUI DOCUMENTAZIONE E' ESENTE DALL'IMPOSTA DI BOLLO

Esempi di motivazioni per cui occorre il la marca da bollo per il rilascio di certificazioni:

- Uso assunzione

- Uso rinnovo del permesso di soggiorno

- Patrocinio gratuito

- Recupero crediti ed investigazioni private

- Ordini Professionali

- Finanziamenti

In allegato vari dipi di autocertificazione

Allegato richiesta_certificati_anagrafici.pdf (314,76 KB)
Allegato autocertificazione_completa.pdf (999,26 KB)
Allegato autocertificazione_della_data_e_del_luogo_di_nascita.doc (16,50 KB)
Allegato autocertificazione_di_cittadinanza.doc (22,50 KB)
Allegato autocertificazione_di_decesso.doc (32,50 KB)
Allegato autocertificazione_di_esistenza_in_vita.doc (24,00 KB)
Allegato autocertificazione_di_matrimonio.doc (29,00 KB)
Allegato autocertificazione_di_residenza_storico.doc (17,50 KB)
Allegato autocertificazione_di_residenza.doc (15,00 KB)
Allegato autocertificazione_di_stato_civile.doc (35,00 KB)
Allegato autocertificazione_di_stato_di_famiglia_alla_data_del_decesso.doc (46,00 KB)
Allegato autocertificazione_di_stato_di_famiglia.doc (17,00 KB)