Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Il comune di Capannoli fa parte dell'Unione dei comuni della Valdera

E DOPO L'ESPERIENZA POSITIVA DEL FONTANELLO PARTE IL PROGETTO "ACQUA BUONA" NELLE SCUOLE

E DOPO L'ESPERIENZA POSITIVA DEL FONTANELLO PARTE IL PROGETTO "ACQUA BUONA" NELLE SCUOLE

05-02-2016   

Dopo l’esperienza del fontanello pubblico, prosegue il percorso di educazione al consumo dell’acqua di rete, sicura e controllata

Si inizia con con la Scuola dell'Infanzia del capoluogo e la Primaria di Santo Pietro Belvedere.

Il Comune di Capannoli ha aderito ad Acqua Buona, un progetto portato avanti da Acque Spa rivolto principalmente al mondo della scuola e che punta sul massimo coinvolgimento degli insegnanti e delle famiglie.

Il Comune di Capannoli ha di recente sottoscritto il protocollo d’intesa del progetto che prevede l’introduzione del consumo di acqua di rubinetto per la refezione all’interno della Scuola dell'Infanzia di Capannoli e della Scuola Primaria di Santo Pietro Belvedere, per un totale di 250 bambini

Ipotizzando un consumo di 1,5 litri di acqua ogni tre ragazzi, in un anno scolastico di Acqua Buona, i bambini di Capannoli e Santo Pietro Belvedere coinvolti nel progetto faranno risparmiare alla collettività quasi 17mila bottiglie di plastica, la cui sola produzione richiederebbe 466 quintali di plastica e l’emissione equivalente di 1,7 tonnellate di anidride carbonica (CO2). Anche il risparmio economico, rispetto all'ipotetico utilizzo di acqua minerale, non è sicuramente indifferente: almeno 3.500 euro l’anno.


Tags: -